I tecnici automobilistici sono generalmente pagati in base alla quantità di lavoro che producono (noto come compenso 'forfettario') o a ore. Alcuni negozi combinano la paga oraria con incentivi per una produttività superiore alla media. Ecco cosa considerare per determinare quale è giusto per te:

Definizione dei termini

In un negozio che paga a ore, i dipendenti vengono compensati per la quantità di tempo effettivamente lavorata. Se un lavoro che standard “libri” stima ci vorrà un'ora si trasforma in un calvario di tre ore, il dipendente viene pagato per tutte e tre le ore.

Con il sistema di retribuzione forfettaria, il tecnico è pagato dal lavoro. Simile all'esempio precedente, se un lavoro stimato in un'ora richiede tre ore, il dipendente viene comunque pagato a tariffa fissa, l'equivalente di un'ora. Tuttavia, se completa il lavoro in soli 30 minuti, riceve comunque l'intera tariffa forfettaria.

Pro e contro

“Le tariffe orarie sono prevedibili,” afferma Jon DiGuiseppi, manager del Green's Farms Shell Service Center a Westport, Connecticut. “Sai all'inizio della settimana cosa farai alla fine.”

I meccanici che lavorano per una tariffa fissa hanno il potenziale per triplicare i loro guadagni, secondo DiGuiseppi.

Il negozio di DiGuiseppi utilizza una scala oraria, perché 'siamo vecchia scuola', lui dice. “Siamo qui da 40 anni e ci piace la prevedibilità.” I tecnici delle concessionarie, d'altra parte, possono 'fare un forfait, perché sono quasi sempre occupati'.

Un assistente responsabile del servizio presso una concessionaria Toyota, che ha chiesto che il suo nome non fosse utilizzato perché non parlava per il produttore, afferma che dal punto di vista di un manager, il lavoro orario è improduttivo. Non c'è motivo di lavorare velocemente.

Tuttavia, dice dei tecnici che lavorano in modo rapido ed efficiente con una tariffa forfettaria: “Se sai che puoi ‘fare’ 15 o 20 ore al giorno, lo farai.” (Questa concessionaria si assicura che i lavoratori a tariffa fissa non taglino gli angoli monitorando attentamente il loro lavoro. Chiunque le cui riparazioni comportino visite ripetute può essere licenziato.)

Riparazioni in garanzia

Il lavoro in garanzia è diverso da altre riparazioni generali. La maggior parte dei negozi utilizza guide di riferimento commerciali per determinare la quantità di tempo necessaria per eseguire lavori di riparazione generali. Queste guide consentono ai tecnici ragionevolmente competenti di avere abbastanza tempo per completare una riparazione in modo redditizio.

Ma le riparazioni effettuate con le nuove garanzie sui veicoli sono regolate dai produttori’ stima del tempo necessario per eseguire il lavoro. Questi sono spesso meno generosi, quindi i tecnici che lavorano secondo tariffe forfettarie basate sui produttori’ le stime potrebbero finire con un risarcimento inferiore: da un quarto a un terzo in meno, stima il responsabile del servizio Toyota.

I sistemi di retribuzione forfettaria possono anche comportare stipendi inferiori durante i periodi lenti. Sebbene non esista uno standard di settore, DiGuiseppi afferma che la maggior parte dei negozi garantisce almeno un piccolo stipendio base.

“Il miglior tipo (di sistema retributivo) è davvero una combinazione di stipendio e incentivi,” dice Dick Laimbeer, editore diPubblicazioni del settore dei servizi automobilistici. I tecnici che lavorano con sistemi di retribuzione forfettaria o incentivante di solito guadagnano più dei dipendenti nei negozi con tariffe orarie, a condizione che siano fiduciosi e lavorino ragionevolmente rapidamente.

La maggior parte delle aziende utilizza un sistema. Tuttavia, anche in molti negozi a tariffa fissa ci sono attività per le quali la retribuzione si basa sul lavoro svolto in orario. Questi spesso comportano un lavoro di diagnosi così complesso che è impossibile stimare quanto tempo sarà necessario per trovare il problema e quindi effettuare una riparazione. Anche le attività che premiano l'artigianato raffinato vengono spesso eseguite a una tariffa oraria.

La linea di fondo

In definitiva, ovviamente, la scelta giusta dipende dal tecnico dell'auto stesso. Se preferisci lavorare lentamente e metodicamente, l'impiego in un ambiente forfettario potrebbe non essere adatto a te. Se la tua specialità sta impiegando tempo per risolvere i problemi sfuggenti e difficili che affliggono alcuni veicoli, anche il lavoro a tariffa forfettaria può avere scarso appeal.

D'altra parte, se riesci a fare un buon lavoro rapidamente e riesci a trovare un negozio con un ampio lavoro che richiede il tuo set di competenze (e ha l'attrezzatura di cui hai bisogno), dovresti prosperare finanziariamente in un ambiente forfettario o incentivante.

“Dipende da te,” Di Guiseppi dice. “Più pensi di poter gestire, più puoi comandare. Se non sei sicuro di te stesso, fai ogni ora.”

“Se sei un imbroglione, c'è sicuramente l'opportunità di fare molto, molto bene,” aggiunge il rappresentante Toyota.